sabato 23 settembre 2017

La tua faccia...

Fonte immagine

lunedì 18 settembre 2017

Crozza fa la parodia di Feltri alle prese con i titoli di Libero

Nuovo personaggio di Fratelli di Crozza sul Canale NOVE

Vittorio Feltri alle prese con il titolo di apertura di Libero del giorno dopo è il nuovo bersaglio di Maurizio Crozza nel suo show in onda da venerdì 22 settembre alle 21:15 su NOVE (canale del gruppo Discovery Italia al tasto 9 del telecomando). In prima serata e in diretta dagli studi di Milano, Fratelli di Crozza propone, tra novità e conferme, anche la parodia di Marco Minniti, ministro dell’Interno che porta alla sinistra una serie di nuovi slogan tra cui il lapidario “Se noi del PD vogliamo vincere le elezioni, non possiamo lasciare il fascismo ai fascisti”.

Video

venerdì 15 settembre 2017

giovedì 7 settembre 2017

martedì 5 settembre 2017

Minniti, Crozza e D’Alema gli praticano il metodo Boffo. Massaggio democratico e di sinistra

ROMA – Minniti, Crozza e D’Alema gli praticano il metodo Boffo. Minniti, per lui in atto un bel “massaggio” democratico e di sinistra s’intende.
Metodo Boffo, per chi ha memoria le due parole divennero a suo tempo quasi una formula. Una formula per declinare lo strategico e pervicace smontaggio dell’immagine sia pubblica che privata di qualcuno che si voleva appunto smontare. Un mix di denigrazione, allusione, ammiccamento, sussurro e grida.
Il metodo Boffo fu appunto applicato a Boffo esponente e giornalista cattolico che alla destra politica e giornalistica non piaceva e che quindi andava smontato. E per smontarlo si cominciò a sussurrare, gridare, suggerire non fosse un vero cattolico. La destra culturale di questo paese poi ci mise del suo, non può farne a meno, e invitò a dubitare anche che Boffo fosse un vero uomo.

Continua qui 


Maurizio Crozza debutta con Minniti: “Non lasciamo il fascismo ai fascisti”

 

sabato 2 settembre 2017

venerdì 4 agosto 2017

Multa più multa...

Oggi Sono andato al supermercato, per soli 5 minuti.
Quando sono uscito c'era un poliziotto che stava scrivendo una multa per divieto di sosta.
Così sono andato da lui e gli ho detto: " dai lascia perdere sono solo 5 minuti"..
Lui mi ha ignorato e ha continuato a scrivere la multa. Quindi mi sono incavolato e gli ho detto che tanto non la pagavo. Lui mi ha guardato ed ha iniziato a scrivere un altra multa per pneumatici consumati!

Quindi ho chiesto se si era guardato allo specchio per vedere quanto era brutto,
finito la seconda multa, l'ha messa sul parabrezza come la prima. Poi ha iniziato a scrivere una terza multa!
E ' andato avanti fino a quando non aveva messo 5 multe sul parabrezza... più l'ho insultato e più multe ha scritto. Non mi importava. La mia macchina é grigia ed era parcheggiata dietro l'angolo
(Cit.)

domenica 23 luglio 2017

martedì 18 luglio 2017

mercoledì 12 luglio 2017

mercoledì 28 giugno 2017

Buona la prima

Il sit-show con Ale, Franz e sorprendenti ospiti costretti a improvvisare!

Puntate intere e clip

Aldo, Giovanni e Giacomo


Si

Cresce davvero
La prima volta
Che si ride
Di se stessi.

Ethel Barrymore

Lettori fissi

Archivio blog